Tutto Quello Che Devi Sapere Sulla Caduta Dei Capelli Nelle Donne

by Lucy Glen

• 12 June 2024

Sii onesta. Quando è stata l'ultima volta che hai sentito le tue amiche parlare di problemi di caduta dei capelli? Provo a indovinare e dico che l'argomento probabilmente salta fuori dopo che qualcuna ha avuto un bambino. A parte questo, forse non è un argomento di discussione comune.

Della caduta dei capelli maschile, invece, si parla spesso e, francamente, si normalizza. Negli ultimi decenni, gli uomini si sono sentiti più a loro agio nel rivelare i loro problemi di capelli, e non è raro conoscere qualcuno che ha subito un trapianto di capelli.

Sebbene questo progresso sia ammirevole, per le donne la storia è completamente diversa, anche se la caduta dei capelli nelle donne è comune. “Il 40% delle donne in pre-menopausa andrà incontro alla caduta dei capelli ad un certo punto della propria vita. All’età di 80 anni oltre l’80% delle donne subirà la caduta dei capelli”, spiega il Dr. Quinton Chivers, un chirurgo plastico certificato presso il Centro Canadese di Dermatologia, Chirurgia Plastica e Trapianto di Capelli a Toronto, Canada. 

Parte del motivo per cui la caduta dei capelli nelle donne è considerata un tabù è perché poche donne ne riconoscono pienamente i segni. È facile confondere la perdita dei capelli con il diradamento dei capelli poiché spesso sono causati dagli stessi fattori. Tuttavia, sono significativamente diversi. “La perdita dei capelli si riferisce alla diminuzione del numero dei follicoli piliferi, mentre il diradamento dei capelli è la riduzione del diametro delle singole ciocche di capelli. Il diradamento dei capelli può essere un precursore della caduta dei capelli”, spiega Simone Hopes, specializzato come PA-C e fondatore di Queen Aesthetics Medspa in Houston, Texas. “Vedila così: La perdita di capelli avviene quando i capelli dicono “ciao ciao” al cuoio capelluto, mentre il diradamento dei capelli è più come se i capelli sussurrassero “siamo qui, ma non siamo più folti come una volta”.’”

Indipendentemente dal fatto che pensi che potresti soffrire di perdita o diradamento dei capelli, ci sono modi per invertire gli effetti e far ricrescere i capelli. Il primo passo? Decifrare la causa principale. 

Quali sono le cause della caduta dei capelli nelle donne?

Secondo la Dott.ssa Rebecca Marcus, dermatologa specializzata con sede in Texas, molti fattori portano alla caduta dei capelli nelle donne. "Le fluttuazioni ormonali, le carenze nutrizionali e lo stress fisico o emotivo, compreso il parto e il periodo postpartum, possono contribuire alla caduta dei capelli", afferma. “Anche condizioni mediche, come l’alopecia areata e i disturbi della tiroide, possono causare la caduta dei capelli.” 

Nonostante tutte le possibili spiegazioni, le donne hanno maggiori probabilità di sperimentare la caduta dei capelli in due fasi della vita: nel postparto e durante la menopausa. Non sorprende che entrambi siano il risultato di cambiamenti ormonali. “Durante la gravidanza, i capelli tendono ad avere un aspetto sorprendente a causa dell'aumento degli estrogeni e quando questi ormoni diminuiscono dopo il parto, viene indotto uno stato di caduta,” dice il Dr. Chivers. La stessa cosa accade durante la menopausa a causa della diminuzione dei livelli di estrogeni. 

Prima di iniziare a preoccuparti se stai subendo o meno una notevole perdita di capelli, ricorda che non è raro perdere tra i 50 e i 100 capelli al giorno come parte del ciclo di rinnovamento naturale del corpo. Se noti che i tuoi capelli cadono a ciocche o ti accorgi che non sono più folti come una volta, è tempo di fissare un appuntamento dal medico per determinare il problema di fondo.

La caduta dei capelli nelle donne è reversibile? 

A dire il vero, la risposta non è così semplice. Il Dr. Chivers afferma che è più facile far rinascere i capelli rimasti piuttosto che cercare di recuperare la perdita sostanziale, anche se non è impossibile. La chiave, dice, è creare un piano di ricrescita su misura con l'aiuto del medico per ottenere il ringiovanimento desiderato. 

Ci sono però alcune buone notizie sul fronte della caduta dei capelli correlata agli ormoni. La Dott.ssa Marcus afferma che questo tipo di caduta dei capelli è uno dei più facili da migliorare. "La caduta dei capelli indotta da ormoni può essere trattata con farmaci topici o orali, iniezioni di PRP, integrazione di vitamine e terapia con luce rossa", spiega. 

Come abbiamo già detto, la strada migliore per il ringiovanimento dei capelli è quella di elaborare un piano personalizzato con il proprio medico. Tuttavia, molti esperti consigliano di integrare il trattamento con la terapia della luce rossa. Già, lo stesso trattamento di terapia della luce che rivitalizza l'incarnato può anche aiutare la crescita dei capelli. 

Si ritiene che la luce rossa, nota anche come terapia della luce a basso livello, agisca stimolando i follicoli piliferi in fase telogen a rientrare nella fase anagen, o di crescita, del ciclo pilifero", spiega la Dott.ssa Marcus. La Dott.ssa Renita Ahluwalia, dermatologa specializzata presso il Centro Canadese di Dermatologia, Chirurgia Plastica e Trapianto di Capelli di Toronto, Canada, aggiunge che la luce rossa può anche ridurre il DHT (un ormone che può innescare la caduta dei capelli) sul cuoio capelluto, migliorando al contempo la circolazione, entrambi fattori che possono prevenire la futura perdita e stimolare la ricrescita dei capelli. 

Con tutti questi vantaggi, ci si potrebbe aspettare una fregatura, ma non c'è. Rispetto ad altri trattamenti per la ricrescita dei capelli, la terapia con la luce rossa non corre il rischio di provocare alcun effetto collaterale avverso. “È molto sicura e ben tollerata da tutti i tipi di pelle”, afferma la Dott.ssa Ahluwalia. Le uniche persone che dovrebbero evitare la luce rossa sono quelle con condizioni di fotosensibilizzazione o malattie autoimmuni. Altrimenti, chiunque può migliorare il trattamento consigliato dal medico con la terapia a luce rossa. E fortunatamente, i dispositivi per uso domestico, come il Casco LED per la crescita dei capelli CurrentBody Skin, sono sempre più diffusi.

Tieni presente che non otterrai una ricrescita miracolosa dei capelli da un giorno all'altro con nessun trattamento, inclusa con la terapia a luce rossa. Sebbene la maggior parte delle persone abbia notato un notevole miglioramento dopo aver utilizzato il nostro Casco per la Ricrescita dei Capelli ogni giorno per 12 settimane, la Dott.ssa Ahluwalia consiglia che potrebbero essere necessari fino a sei mesi per vedere i risultati. Inoltre, come per molti altri dispositivi, la costanza è fondamentale. “L'ideale sarebbe usare la luce rossa tutti i giorni, o almeno cinque giorni alla settimana”, dice la Dott.ssa Marcus. Tuttavia, non dovrete stare seduti con il casco per molto tempo. Nella maggior parte dei casi, sono sufficienti 10 minuti al giorno. 

 

Female hair loss

 

Si può usare la terapia della luce rossa con il minoxidil?

Se vuoi attenersi a un regime casalingo per affrontare i tuoi problemi di caduta dei capelli, è una buona idea combinare più trattamenti. I nostri esperti concordano sul fatto che associare la terapia con luce rossa al minoxidil può essere estremamente efficace. "L'uso di questi due rimedi insieme può essere una potente combinazione per la ricrescita dei capelli", afferma Hopes. “Si uniscono per affrontare la caduta dei capelli da diverse angolazioni, offrendoti una possibilità migliore di ottenere una chioma più folta.” 

Sebbene il minoxidil sia disponibile al banco, la Dott.ssa Marcus ricorda l'importanza di consultare il proprio medico prima di introdurre il minoxidil nel proprio regime, in quanto vi sono potenziali effetti collaterali - tra cui la crescita dei capelli sul viso - che possono verificarsi se non viene assunto nel giusto dosaggio. 

Cambiare la storia della perdita di capelli delle donne

Nel complesso, anche se la caduta dei capelli può farti sentire isolata, sappi che non sei sola. È probabile che anche molte donne nella tua vita stiano attraversando le stesse difficoltà. I metodi di cui sopra possono aiutarti a ritrovare fiducia (e una chioma folta), ma lo stigma dietro la caduta dei capelli nelle donne deve cambiare in modo che sempre più donne si sentano autorizzate a cercare questi rimedi e parlare delle loro esperienze. Se non altro, speriamo che tu ti senta ispirata a parlare con le tue amiche della caduta dei capelli, così potrete combatterla e uscirne insieme sentendovi più sicure di voi stesse riguardo ai vostri capelli. 

share
La migliore preparazione della pelle prima del trucco con Gareth Bromell
Che cos'è la rosacea e in che modo può essere d'aiuto la Fototerapia LED?

Altri articoli interessanti