Biohacking del sonno: Che cos'è e perché dovresti farlo?

Biohacking del sonno: Che cos'è e perché dovresti farlo?

Il biohacking sembra un po' futuristico, ma può essere un modo molto semplice per migliorare la propria vita. Può essere semplice come fare una passeggiata nella natura, fino a qualcosa di estremo come farsi impiantare un chip per computer nella mano.

Ma se non ne avete mai sentito parlare prima e non avete idea di come funzioni, non temete. Stiamo per dirvi tutto quello che c'è da sapere sul biohacking e come potete usarlo per ottenere un sonno migliore.


Che cos'è il biohacking?

Il biohacking è una disciplina "fai-da-te" che consiste in piccoli cambiamenti incrementali nello stile di vita per migliorare la salute e il benessere, ad esempio per quanto riguarda la dieta, le prestazioni fisiche, la salute mentale o il sonno. Ma non è così complicato come sembra: alcune tecniche di biohacking esistono da secoli, come la meditazione e il digiuno intermittente.

Si tratta di una sorta di prova ed errore per capire quali tecniche e quali alimenti funzionano meglio per la vostra mente e il vostro corpo. Con le numerose tecnologie disponibili per il biohacking, è più facile che mai trovare il modo di migliorare la propria vita.


Perché dovreste fare biohacking del sonno?

Dormire bene è la chiave per aumentare la concentrazione e le prestazioni, per migliorare la salute, per ridurre il rischio di malattie croniche e per avere una pelle più luminosa. Ma le notti insonni sono comuni.

Si ritiene che la metà degli adulti del Regno Unito non dorma a sufficienza, con oltre il 20% che dorme meno di 5 ore a notte. Con gli esperti raccomandano di dormire tra le 7–8 ore a notte, esistono parecchi motivi per giustificare l'importanza di migliorare la qualità del sonno. 


6 benefici del biohacking per il sonno

  • Regola l'orologio biologico

Il ritmo circadiano - noto alla maggior parte di noi come orologio corporeo - regola tutto ciò che avviene nel nostro corpo, dall'umore agli ormoni, dai livelli di energia alla frequenza cardiaca, alla pressione sanguigna e persino quando sentiamo fame durante il giorno.

Se il vostro ritmo è sballato, gli effetti collaterali sono a dir poco spiacevoli. Si possono verificare insonnia, stanchezza, perdita di appetito e un calo del benessere psicofisico.

  • Una buona notte di sonno è essenziale per supportare il sistema immunitario

Anche mentre dormite, il vostro sistema immunitario lavora duramente per mantenere il vostro corpo al massimo delle sue prestazioni.

Mentre dormite, il vostro corpo elimina i prodotti di scarto dalle cellule e crea proteine per combattere le infezioni e le infiammazioni. Non c'è quindi da stupirsi che la privazione del sonno abbia un effetto a catena.

  • Il sonno è il più potente strumento anti-invecchiamento

Il sonno di bellezza non è solo un modo di dire. Tutti ci siamo svegliati con occhiaie e gonfiori dopo una notte di sonno cattivo, ma è molto di più.

Mentre dormite, il vostro il vostro corpo entra in modalità di riparazione, aumentando la produzione di collagene e il flusso sanguigno, oltre a riparare i danni causati dall'esposizione ai raggi UV e da altri aggressori ambientali.

  • Un sonno migliore migliora la lucidità mentale e la concentrazione

Probabilmente non è una sorpresa che dormire in modo ottimale migliori la concentrazione. Se migliorate la qualità del sonno, vi sveglierete riposati e pieni di energia per la giornata. Questo aumento di energia migliorerà la concentrazione e le funzioni cognitive, portando a migliori prestazioni fisiche e mentali.

  • Quindi significa anche che sarete più produttivi

Naturalmente, se i livelli di energia sono più elevati, si è destinati a lavorare di più. Che si tratti di essere più produttivi in ufficio o di avere l'energia per andare in palestra prima o dopo il lavoro. Non avrete più bisogno di quelle 10 tazze di caffè al giorno per funzionare!

  • E può aiutare a prevenire l'aumento di peso

Dormire 7-8 ore non significa svegliarsi con 5 chili in meno, ma può impedire di ingrassare. Se non dormite abbastanza, il vostro corpo produce un ormone chiamato grelina che aumenta l'appetito e diminuisce la produzione di leptina, che indica al cervello che siete sazi. Ci sembra una pessima combinazione per fare uno spuntino!


Come biohackerare il sonno

Ecco i nostri migliori consigli per ottenere un sonno migliore grazie al biohacking:

Assicuratevi che il livello di luce sia adeguato

L'inquinamento luminoso notturno può seriamente disturbare il sonno, inviando al cervello segnali che indicano che dovrebbe essere sveglio. L'uso di una maschera per il sonno è un modo clinicamente provato per biohackerare la qualità del sonno.

La maschera per il sonno antirughe Dr. Harris è realizzata con una miscela di seta di gelso che blocca la luce e protegge gli occhi da questa luce per migliorare il sonno. Inoltre, è clinicamente provato che aumenta il rilassamento emotivo del 67%, il che significa che vi addormenterete più velocemente.


Niente caffeina dopo le 2 del pomeriggio

Se siete persone che amano aumentare l'assunzione di caffeina alle 4 del pomeriggio, dovreste pensarci due volte. Uno studio ha dimostrato che bere una tazza di caffè 6 ore prima di andare a letto può ridurre di un'ora il riposo.


Fate un'ora di sospensione delle attività

Almeno 30 minuti prima di andare a letto, ma idealmente 60 minuti, spegnete il cellulare, la TV e qualsiasi altro apparecchio elettronico. In questo modo eviterete di scorrere i social media o di aggiornarvi sulle e-mail e impedirete alla luce blu di interrompere il sonno. Fate invece qualcosa di rilassante come leggere un libro o meditare per calmare la mente. 


Preparate la vostra stanza da letto

Fate ordine per riordinare lo spazio e la mente, aprite una finestra per mantenere fresca la temperatura corporea e utilizzate tessuti che assorbono l'umidità, come la seta, il cotone o il lino, per stare comodi durante il sonno.


Il biohacking consiste nell'ascoltare il vostro corpo e trovare ciò che funziona per voi. I consigli che abbiamo elencato sopra sono un ottimo punto di partenza per il biohacking del sonno. Potreste scoprire che non è necessario metterli in pratica tutti per migliorare il vostro sonno, oppure che è necessario farne di più.

In ogni caso, è importante non fare troppa pressione all'inizio per ottenere le 7 ore ottimali. Non vi aiuterà di certo a ottenere il tanto necessario riposo notturno! Ma anche se all'inizio riuscite a dormire solo 30 minuti in più, è comunque un passo nella giusta direzione per migliorare il vostro sonno e, di conseguenza, il vostro benessere fisico e mentale.

Scopri di più sulla nostra Maschera per il Sonno Antirughe Dr. Harris > Qui

Prev Post

Stop alle notti insonni con la Maschera Antirughe Dr. Harris

Next Post

I migliori regali per i trendsetter in fatto di bellezza