Il 64% di noi ha timore di parlane

Il 64% di noi ha timore di parlane

Questa è la settimana della Sexual Health Awareness (Sensibilizzazione alla Salute Sessuale). In onore alla settimana dedicata a sfatare il tabù che riguarda i problemi di salute, abbiamo voluto discutere di argomenti che sono stati precedentemente visti come 'imbarazzanti' o 'tabù'

Nonostante siamo la generazione più progressista di sempre, nuove ricerche hanno dimostrato che incredibilmente il 64% di noi ha difficoltà nel parlare con i suoi amici riguardo la salute del proprio pavimento pelvico. 

E il 32% delle donne si imbarazzano anche solo di parlarne con il medico. 

La categoria che riguarda la salute femminile diventa sempre più importante e i dispositivi per trattare i problemi della donna sempre più accessibili, abbiamo quindi pensato che fosse il momento perfetto per discutere della salute intima femminile da ogni prospettiva possibile.

Abbiamo incontrato la fondatrice di Elvie, Tania Boler, che ha creato Elvie Pelvic Floor Trainer dopo aver realizzato l'impatto che ha avere dei bambini sul corpo di una donna. 

Tania spiega: “Come molte donne, ho visto come diventare madre sia un vero shock per il corpo e non mi sono realmente resa conto di quanti cambiamenti subisce."

“Mio marito è francese e ho scoperto come per le donne in Francia sia normale fare corsi di riabilitazione del pavimento pelvico dopo il parto per aiutare a rinforzare il corpo. Nulla di simile esisteva in altri paese, il che è assurdo in quanto una donna su tre soffre di problemi del pavimento pelvico, come dolore lombare, problemi di incontinenza e prolasso degli organi.” 

Ho visto come diventare madre sia un vero shock per il corpo e non mi sono realmente resa conto di quanti cambiamenti subisce.

Inaspettatamente, la nuova ricerca richiesta da Elvie ha dimostrato che la questione non è solo i problemi del pavimento pelvico ma sia quanto le donne siano anche imbarazzate nel parlarne. 

Dall'allattamento al sento al contraccettivo, la ricerca ha dimostrato che ci vergogniamo non solo di parlare con le nostre amiche ma che siamo a disagio nel parlare dei nostri problemi intimi al nostro dottore. 

Il sondaggio OnePoll su 2.000 donne del Regno Unito, ha mostrato che oltre tre quarti delle donne (78%) non si sentono a proprio agio nel parlare della propria salute sessuale tra amici e un terzo (33%) non ne parla con il proprio medico di famiglia.

1 donna su 4  (25%) sono a disagio a discutere di perdite intime con il proprio medico di famiglia e più della metà (56%) è troppo imbarazzata per parlane con gli amici.

Il 64% delle donne è a disagio a parlare della salute del pavimento pelvico tra gli amici e il 32% delle donne è troppo imbarazzato per dirlo al medico di famiglia.

Il 41% è troppo imbarazzato per parlare con un medico di incontinenza, e solo il 17% si sentirebbe a proprio agio nel parlare con un amico di un normale problema di salute.

Più della metà delle donne (52%)  sono a disagio nel discutere dell'argomento tra amici e più di un terzo (36%) di parlarne con il proprio medico. 

In CurrentBody, vogliamo seguire l'esempio di Tania e cambiare il preconcetto che circonda la salute intima delle donne e creare un luogo in cui puoi parlarci comodamente di eventuali problemi in cui potremmo essere in grado di aiutarti.

Se pensi che qualsiasi nostro dispositivo o prodotto sulla salute femminile possa aiutarti, non avere timore di metterti in contatto con la nostra esperta Heather Talbot scrivendo a heather.t@currentbody.com.

Perché alla fine siamo tutti umani, vero?

 

Prev Post

Le ultime novità: Cosa sta succedendo a CurrentBody?

Next Post

Che cosa è in realtà l'acne?

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published